.
Annunci online

paoloborrello.it
         

Altri Link
visita il sito di Amnesty International
visita il sito dell'associazione Luca Coscioni
 visita il sito del Gruppo Abele
visita il sito Libera
visita il sito Save the Children
visita il sito di Legambiente
visita il blog per la verità sulla morte di Aldo Bianzino
visita il sito di Articolo 21, il quotidiano online per la libertà di informazione e di espressione
visita il sito Liberainformazione
visita il sito PeaceReporter
visita il sito Tuttoconsumatori
visita il sito dell'Associazione Assemblea Generale Italiana del Commercio Equo e Solidale
visita il sito di Barack Obama
visita il sito de lavoce.info
visita il sito nel Merito
visita il sito di Nazirock
contro il razzismo
visita il sito di Altan
visita il sito di Angese
visita il sito di Sergio Staino
visita il sito di Vauro


2 maggio 2018

Prima assemblea di Forza Europa, cosa intendono fare?

Si è tenuta a Milano la prima assemblea degli iscritti di Forza Europa, soggetto politico costituente della lista +Europa, capeggiata da Emma Bonino, che ha ottenuto il 2,5% – poco più di 800.000 voti – nelle elezioni politiche del 4 marzo scorso.

L’assemblea di Forza Europa , composta di circa 300 iscritti, ha eletto Benedetto Della Vedova Presidente e Piercamillo Falasca alla carica di Segretario e i 25 membri della direzione nazionale. Cooodinatore della direzione, in quanto capolista della lista più votata, è Carmelo Palma. Infine, su proposta del Presidente, Andrea Mazziotti è stato nominato vicepresidente del movimento.

Cosa ha deciso l’assemblea di Forza Europa? Cosa intendono fare gli organi dirigenti del movimento?

Lo si può in parte comprendere dalle dichiarazioni di coloro che sono stati chiamati a ricoprire i principali incarichi.

“Dobbiamo lavorare per dare una prospettiva a +Europa – ha detto Della Vedova chiudendo i lavori dell’assemblea – e dobbiamo farlo ora, non a settembre o a ottobre.

Perchè non c’è altra possibilità se non raddoppiare i voti ottenuti il 4 marzo, partendo da dove siamo andati meglio, cioè nei centri delle grandi città, e arrivare fino alle periferie e alle province del sud Italia, concentrandoci da subito sull’obiettivo delle Europee del 2019?, ha aggiunto il Presidente di Forza Europa.

“Meno Europa ha vinto le elezioni e noi di +Europa abbiamo l’ambizione di rappresentare l’alternativa a questa nuova maggioranza politica, che è tale sia che Salvini e Di Maio formino un governo sia che non lo formino – ha sottolineato Falasca nel suo intervento dopo l’elezione a Segretario -.

Come En Marche in France e Ciudadanos in Spagna, è tempo di costruire anche in Italia il centro politico della società aperta”.

Secondo Palma, “l’identità europeista è l’unica vera identità progressista, l’unica alternativa, culturale e politica, da opporre al dilagare del contagio populista. Non solo in Italia, ma in tutta Europa, i principi della costruzione europea sono l’unico strumento di difesa della società aperta e delle libertà economiche e civili”, ha concluso il coordinatore della direzione di Forza Europa.

Del resto la volontà di continuare nell’esperienza di +Europa è risultata esplicita anche al termine di un incontro tenutosi il 28 marzo, incontro al quale hanno partecipato i rappresentanti delle diverse componenti che hanno dato vita al progetto politico in questione.

Infatti nell’incontro citato è iniziato il lavoro di riforma statutaria di +Europa.

Lo statuto attualmente vigente prevede infatti la nomina di “un comitato a cui è affidato il compito di redigere un nuovo statuto da sottoporre all’assemblea entro il 31 maggio 2018. Il nuovo Statuto dovrà, tra l’altro, determinare le regole di apertura e di partecipazione democratica al progetto politico di “+Europa” anche ai fini della costruzione di un soggetto politico-elettorale federalista e paneuropeo.

L’assemblea di +Europa, composta da Benedetto Della Vedova, Riccardo Magi, Bruno Tabacci e Gianfranco Spadaccia aveva in precedenza nominato il comitato per la riforma statutaria composto da Marco Cappato, Maurizio Di Nicola, Olivier Dupuis, Andrea Mazziotti, Carmelo Palma, Angelo Sanza e Lorenzo Strik Lievers, i quali hanno partecipato all’incontro.

Alla riunione sono anche intervenuti Emma Bonino, Silvja Manzi, rappresentante legale di +Europa e Alessandro Fusacchia, deputato eletto nella circoscrizione estero.

Nell’ambito dell’attività di elaborazione statutaria, +Europa ha deciso di convocare a breve un seminario di approfondimento dei contenuti e delle forme dell’iniziativa europeista nella nuova fase politica.

A questo seminario parteciperanno i gruppi dirigenti dei tre soggetti fondatori di + Europa, cioè di Radicali Italiani, Forza Europa e Centro Democratico.

Come disse Emma Bonino all’indomani del voto del 4 marzo: “abbiamo deciso, senza grandi né piccoli tentennamenti, che questo progetto deve continuare. Troveremo le formule e il modo di lavorare assieme, ma nessuno di noi è disposto a tradurre una sconfitta numerica evidente in una sconfitta del progetto politico, che è nato nuovo, di recente, e che nel contesto generale ci sembra che valga sempre più la pena di continuare a curare e ad organizzare”.




permalink | inviato da paoloborrello il 2/5/2018 alle 8:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


sfoglia     aprile        giugno
 







visita Bloglaici

visita meglioliberi

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog



Altri Blog


paoloborrello.wordpress
2piu2uguale5
accade
adestra
agiamo
agoradelpoeta
alchimia
alitodivento
aljihadalakbar
amanolibera
ambienteonline
andreasfondrini
annie80
antifascismoresistenza
aquilonesenzavento
arcadia77
arciprete
astronik
aujourdhuitina
avocado
babate
bartolomeonicolotti
biblioceca
bluevelvet
calibano
carnesalli
charliebrown01
chupachupa
clandestinodellavita
contracorriente
comunitaproletarieresistenti
degiorgioblog
demos
dexterh46
diarioestemporaneo
dicosemprelamia
didascalos
dilia
dinolattuca
dinottelaluna
discutendo
dituttosututto
donatellacamatta
ecarta
efesto
eleonoraporta
emanuelafanelli
emmart
energiapulita1
enne-stranigiorni
esperimento
espressione
eugualemalquadrato
fabiopeluso
fabiopiselli
fattiedisfatti
federicoaldrovandi
fedevegan
fioridialicanto
fioriecannoni
fiorirosa
floreana2
fort
francescoferrari
francobrain
fuorimargine
garbo
gdzito
geco
giovannicera
gliincapaci
grifo87
gurgling
HeavenonEarth
hellbove
hertory
i400colpi
ilmale
impollinaire
ilmondoallarovescia
ilmondosecondome
iotocco
ilpopolosovrano
ilpuntoimproprio
ilsalottodellalternativo
ilteatrino
inprospettiva
iojulia
ioletta
irandemocratico
italiasvegliati
irlanda
kissaseva
koli00
KudaBlog
l_antonio
laurarocatello
lafinestrasulcortile
lamiacaverna
lampinelletenebre
lavagnabianca
lessicodemocratico
liberidivolare
liberolanima
lindadicielo
litecondominiale
lorenzaferrari
lostrazzablogg
lucania
mamotati
mancio
marinopaola
mietta
milleeunanotte
mimmoguarino
mimuovofacciocose
mirabaud
mojorising
mr-loto
murodemocratico
nathan2000
newfablog
nikiaprilegatti
noncontromaper
no-fog
noicittadinilucani
notes-bloc
nuvolasenzainverno
nuvolese
occhiodelciclone
onoenergy
opinionidirette
orgogliodemocratico
padrepuglisi
palagniak
paolodemartino
pdg
pellizzer
pensierididonna
penultimi
picnicconlefragole
pierluigilido
pilloledicucina
pinodeluca
pitunpi
point
portavoce
pqlascintilla
precariamente
quartieri
quoterosashokking
redbiker
redentatiria
riccardo-uccheddu
rigirandola
rosavalenti
rossellagrenci
sacchegiatorcortese
salviamocarrara
salviamoitalia
sarditudine
saxer
serenacolonna
sergiobontempelli
solealtonelcielo
sonogians
sonounitagliano
spensieratoaviator
svegliaitalia
tavolodelledonne
terzadimensione
terzostato
tisbe
tuttoblog
universopolitico
valentinaconticello
valerioascenzi
valeriabonanno
valeriopieroni
valigetta
vicolodeigatti
vincenzaperilli
virginie
virtualblog
volipindarici
volodinotte
volovivace
voltirivolti
vulcanochimico
williamnessuno
windofchange
wrong
zibaldone2
zonaliberata
zuccherofarinaecompany


Blog letto 1170795 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom