.
Annunci online

paoloborrello.it
         

Altri Link
visita il sito di Amnesty International
visita il sito dell'associazione Luca Coscioni
 visita il sito del Gruppo Abele
visita il sito Libera
visita il sito Save the Children
visita il sito di Legambiente
visita il blog per la verità sulla morte di Aldo Bianzino
visita il sito di Articolo 21, il quotidiano online per la libertà di informazione e di espressione
visita il sito Liberainformazione
visita il sito PeaceReporter
visita il sito Tuttoconsumatori
visita il sito dell'Associazione Assemblea Generale Italiana del Commercio Equo e Solidale
visita il sito di Barack Obama
visita il sito de lavoce.info
visita il sito nel Merito
visita il sito di Nazirock
contro il razzismo
visita il sito di Altan
visita il sito di Angese
visita il sito di Sergio Staino
visita il sito di Vauro


20 febbraio 2020

Ragazzi sempre più prede del web

Facili prede delle fake news, sempre più vittime di adescamenti, impegnati nelle relazioni amorose virtuali e in ansia quando non sono connessi, al punto di preferire lo smartphone alle ore di sonno. E’ il ritratto dei nativi digitali, che emerge dallo studio “La dieta cyber dei nostri figli” condotto dal docente di cyber-psicologia all’Università europea di Roma, Tonino Cantelmi, e presentata dal Moige (movimento italiano genitori). 

Secondo l’indagine – effettuata su un campione di 2.778 bambini e adolescenti di scuola elementare, media e superiore fino ai 22 anni e con un’età media di 13 anni e mezzo – un ragazzo su due ha creduto almeno una volta ad una fake news sui social mentre solo il 18% verifica la fonte.

E gli adolescenti sono sempre più dipendenti dal web: il 40,5% va in ansia se non è connesso, il 24,8% (1 su 4) rinuncia alle ore di sonno per rimanere connesso, mentre il 40% (quasi 1 su 2) prova un senso di delusione per l’assenza di like e richieste di amicizia.

Numeri allarmanti, ma che non dovrebbero sorprendere se si pensa che il 22% dei ragazzi possiede almeno cinque “devices” tra computer, tablet, pc portatile, smartphone e console.

Solo l’1,4% dei ragazzi non ha una connessione internet.

L’incapacità di separarsene viene confermata dal fatto che la maggior parte dei ragazzi (56,3%) porta con sé e non spegne il cellulare anche nei luoghi dove sa di non poterlo utilizzare. Il 70,5% dice di non aver mai o raramente vissuto l’esperienza di stare un giorno intero senza il cellulare.

Anche le relazioni amorose si trasformano e diventano “connesse”: il 34,3% dei ragazzi ha almeno una volta iniziato una relazione su internet (al 3,8% di loro è addirittura capitato sempre).

In molti sperimentano e costruiscono una nuova identità, diversa da quella reale: il 44,5% sostiene di aver utilizzato, almeno una volta, un’identità virtuale diversa dalla propria, vissuta come più glamour ed amabile di quella reale.

Immagini, video e post che vengono pubblicati spesso senza immaginare le conseguenze di quanto resta in rete: il 48,3% è solito condividere foto di se stesso attraverso il proprio smartphone, in prevalenza le ragazze (32%), mentre i ragazzi prediligono la condivisione di altri tipi di foto (19%).

Le dipendenze e i vuoti colmati con il web espongono i ragazzi alle insidie che si annidano su internet: il 71,2% (7 su 10) ha accettato l’amicizia di un estraneo sui social, almeno una volta. Il 21% dichiara di aver incontrato personalmente estranei conosciuti on line e l’8,1% ha scambiato foto personali.

E aumentano del 18% i casi trattati dalla Polizia postale che vedono vittima sulla rete un minorenne: sono state 460 le vittime nel 2019, di cui 52 di età inferiore a 9 anni.

E raddoppiano i casi di detenzione e diffusione di materiale pedopornografico.




permalink | inviato da paoloborrello il 20/2/2020 alle 8:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


sfoglia     gennaio        marzo
 







visita Bloglaici

visita meglioliberi

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog



Altri Blog


paoloborrello.wordpress
2piu2uguale5
accade
adestra
agiamo
agoradelpoeta
alchimia
alitodivento
aljihadalakbar
amanolibera
ambienteonline
andreasfondrini
annie80
antifascismoresistenza
aquilonesenzavento
arcadia77
arciprete
astronik
aujourdhuitina
avocado
babate
bartolomeonicolotti
biblioceca
bluevelvet
calibano
carnesalli
charliebrown01
chupachupa
clandestinodellavita
contracorriente
comunitaproletarieresistenti
degiorgioblog
demos
dexterh46
diarioestemporaneo
dicosemprelamia
didascalos
dilia
dinolattuca
dinottelaluna
discutendo
dituttosututto
donatellacamatta
ecarta
efesto
eleonoraporta
emanuelafanelli
emmart
energiapulita1
enne-stranigiorni
esperimento
espressione
eugualemalquadrato
fabiopeluso
fabiopiselli
fattiedisfatti
federicoaldrovandi
fedevegan
fioridialicanto
fioriecannoni
fiorirosa
floreana2
fort
francescoferrari
francobrain
fuorimargine
garbo
gdzito
geco
giovannicera
gliincapaci
grifo87
gurgling
HeavenonEarth
hellbove
hertory
i400colpi
ilmale
impollinaire
ilmondoallarovescia
ilmondosecondome
iotocco
ilpopolosovrano
ilpuntoimproprio
ilsalottodellalternativo
ilteatrino
inprospettiva
iojulia
ioletta
irandemocratico
italiasvegliati
irlanda
kissaseva
koli00
KudaBlog
l_antonio
laurarocatello
lafinestrasulcortile
lamiacaverna
lampinelletenebre
lavagnabianca
lessicodemocratico
liberidivolare
liberolanima
lindadicielo
litecondominiale
lorenzaferrari
lostrazzablogg
lucania
mamotati
mancio
marinopaola
mietta
milleeunanotte
mimmoguarino
mimuovofacciocose
mirabaud
mojorising
mr-loto
murodemocratico
nathan2000
newfablog
nikiaprilegatti
noncontromaper
no-fog
noicittadinilucani
notes-bloc
nuvolasenzainverno
nuvolese
occhiodelciclone
onoenergy
opinionidirette
orgogliodemocratico
padrepuglisi
palagniak
paolodemartino
pdg
pellizzer
pensierididonna
penultimi
picnicconlefragole
pierluigilido
pilloledicucina
pinodeluca
pitunpi
point
portavoce
pqlascintilla
precariamente
quartieri
quoterosashokking
redbiker
redentatiria
riccardo-uccheddu
rigirandola
rosavalenti
rossellagrenci
sacchegiatorcortese
salviamocarrara
salviamoitalia
sarditudine
saxer
serenacolonna
sergiobontempelli
solealtonelcielo
sonogians
sonounitagliano
spensieratoaviator
svegliaitalia
tavolodelledonne
terzadimensione
terzostato
tisbe
tuttoblog
universopolitico
valentinaconticello
valerioascenzi
valeriabonanno
valeriopieroni
valigetta
vicolodeigatti
vincenzaperilli
virginie
virtualblog
volipindarici
volodinotte
volovivace
voltirivolti
vulcanochimico
williamnessuno
windofchange
wrong
zibaldone2
zonaliberata
zuccherofarinaecompany


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom